Questo che stai leggendo è il quinto post della serie “Igiene dentale” curata dalla Dott. ssa Griselda Jonuzaj, dove saranno pubblicati post con risposte a domande comuni sulla corretta igiene orale.

Si possono avere i denti bianchi? SI

Avere un sorriso con i denti bianchi e luminosi ci aiuta senz’altro a migliorare e a rendere più gradevole l’aspetto generale di una persona, sia di fronte a sé stessa aumentandone l’autostima, che di fronte agli altri. Il sorriso e i denti di una persona sono tra le prime cose che si guardano quando si comunica con gli altri, è come un biglietto da visita che contribuisce sulla prima impressione che gli altri si fanno di noi. Un bel sorriso dà già un’idea di puliziadi ordinedi simpatia e contribuisce a valorizzare l’intero individuo. Al contrario denti gialli, visibilmente sporchi, con tartaro danno l’idea di una persona che non si cura.

 Secondo recenti studi il 50% della popolazione mondiale non è soddisfatto del colore dei propri denti e cerca in qualunque modo di averli più bianchi.
Sarà forse stata la pubblicità a mostrarci modelle dai denti splendidi, saranno forse stati i sorrisi meravigliosi degli attori Hollywodiani, sarà forse stato un cambiamento delle persone su quali siano i canoni della bellezza, quel che si nota è che sempre più persone, sia giovani che più anziane, si sottopongono allo sbiancamento dei denti.

COSA FA MACCHIARE I DENTI?

Le sostanze che possono fare macchiare i denti sono innumerevoli: praticamente tutte le sostanze colorate possono potenzialmente macchiare i denti; catrame e nicotina (presenti nel fumo), tannino (presente nel tè e nel vino), caffè, vino rosso, tetracicline (categoria di antibiotici).

COME RIMUOVERE LE MACCHIE SUI DENTI?

Le macchie esterne al dente si possono rimuovere con metodi meccanici attraverso l’igiene orale domiciliare. Il metodo meccanico è basato sull’azione fisica di alcuni prodotti (es. pomice, bicarbonato) che agiscono per abrasione rimuovendo direttamente le macchie sui denti. Queste sostanze possono essere contenute anche in alcuni dentifrici sbiancanti.
Altre macchie dovute alla presenza di tartaro, abitudine al fumo si possono rimuovere se ci si sottopone all’igiene orale professionale presso uno studio dentistico.

COME SBIANCARE I DENTI EFFICACEMENTE?

Invece per migliorare l’aspetto generale dei denti è consigliabile lo sbiancamento effettuato in studio con l’attivazione della lampada oppure lo sbiancamento domiciliare attraverso mascherine individuali. In entrambi i metodi viene utilizzato un gel a base di perossido di idrogeno che attraversa lo strato di smalto e agisce sui pigmenti presenti all’interno del dente.
Se non hai ancora fatto un trattamento sbiancante e intendi farlo: confronta i vari metodi di sbiancamento e scegli quello che più si addice alle tue esigenze in base alla tua salute orale, al tuo stile di vita, alle aspettative e al tuo budget.
Il tuo igienista dentale dopo avere valutato i tuoi denti con una visita ti può consigliare quale metodo sia meglio per te. Ricorda che prima di effettuare qualsiasi trattamento sbiancante devi sottoporti a una seduta di igiene orale professionale per eliminare placca e tartaro ed eventuali macchie esterne.
 

Dott. ssa Griselda Jonuzaj

Igienista dentale at Studio Dentistico Martini
Mi occupo di prevenzione delle patologie del cavo orale, cura della malattia parodontale attraverso igiene orale professionale, istruzione, educazione e motivazione del paziente, sbiancamento dentale, sigillature sui bambini, fluoroprofilassi.

Latest posts by Dott. ssa Griselda Jonuzaj (see all)